[Chiacchiere cosmetiche] Porta-pennelli fai da te

Perché spendere soldi per oggetti decorativi quando li si può realizzare in casa con materiale di riciclo?

Di recente ho acquistato un po' di pennelli per il makeup (ed è ora in arrivo un altro set da dieci direttamente da Hong Kong); questo ha significato per me un piccolo cambiamento: il piccolo bicchiere che utilizzavo per conservarli è diventato troppo minuto.

Così il giorno in cui sono andata da Ikea a comprare un nuovo mobile per tenere i miei trucchi, ho pensato di dare uno sguardo ai vari contenitori proposti in vendita: i prezzi mi hanno lasciata un po' allibita, anzitutto perché mi trovavo, appunto, da Ikea e in secondo luogo perché si trattava di semplici bicchieroni in vetro...nulla di eccezionale.

In più non ne trovavo delle dimensioni desiderate: tutti o troppo grandi o troppo piccoli. Una situazione inverosimile.
Al che, tornata a casa, mia madre mi ha mostrato la soluzione al mio problema: un barattolone delle acciughe ormai terminato.

Dopo averlo lavato, profumato e disinfettato, ho iniziato ad elaborare qualche idea, a tirar fuori avanzi di materiale, tipo nastri e fiocchi, e ho attivato il mio cervello. Per proseguire nella lettura, consiglio di cliccare play al seguente video la cui canzone di sottofondo aiuterà a ricreare l'atmosfera giusta!




Il risultato è stato il seguente


Il nastro arancione in basso e quello a rete decoravano una bomboniera che ho in casa, il nastrino arancione sopra, invece, è sbucato dalla scatola della carta per regali.

Devo dire che il risultato mi piace moltissimo, soprattutto perché fa pan-dan con la tappezzeria della stanza.

Per fissare il nastro sul fondo ho utilizzato del semplice scotch. Il nastro rete, invece, l'ho fermato con una fermaglio a forma di farfalla che non uso da almeno un decennio.


Va da se che i nastri, presentando delle zone rovinate, sono stati disposti strategicamente in modo da nascondere i danni.

Realizzando il tutto con materiale riciclato, il costo del lavoro è stato pari a 0 euro e ha richiesto in tutto 5 minuti del mio tempo.

Come pulire al meglio i vasetti di vetro


Ovviamente per creare questo genere di contenitori, non dovete andare a comprare per forza un vaso di acciughe. Usate quello che avete in casa: il contenitore della nutella, un vasetto di marmellata finito...e chi più ne ha più ne metta.

Ecco alcuni consigli per pulirlo al meglio e rimuovere eventuali etichette.


Come togliere l'etichetta


Per togliere come si deve le etichette da un contenitore in vetro solitamente basta mettere quest'ultimo una notte a bagno in acqua calda (io riempio una terrina per l'insalata e lo infilo dentro, molto semplicemente).

Poi, il giorno seguente si procede alla rimozione manuale della carta. Quand'ora dovesse rimanere della colla, potete provare a eliminarla utilizzando una paietta.

C'è chi, in casi estremi, utilizza prodotti come l'acetone, l'olietto Johnson's Baby, sgrassatori vari e dicono funzionare. L'importante è darci sotto di cattiveria, a quanto pare


Eliminare l'odore dai barattoli in vetro


Per eliminare anche gli odori più persistenti, il rimedio di mia mamma è uno e uno solo: la varecchina. Si riempie pertanto il barattolo in questione con 2/10 di varecchina e 8/10 d'acqua e si lascia riposare per il tempo necessario (anche 1-2 giorni). Una volta deodorato il contenitore, svuotarlo, sciacquarlo molto bene e procedere al lavaggio con del detersivo per stoviglie.

Altri consigli per la decorazione

Se a casa non avete ritagli di stoffa, nastri o similari potete sempre decorare i vostri barattoli con lo smalto per unghie, con i pennarelli e la pittura per vetro oppure con le penne-glitter che contengono una soluzione di colla e brillantini che, una volta stesa e asciutta, solidifica regalando delle bellissime decorazioni in rilievo.







About Claire Louise Oxford

PELLE: mista (grassa sulla zona T, secca ai lati del naso e normale/sensibile sul resto del viso) con problemi di pori dilatati.
INCARNATO: chiaro con sottotono neutro-caldo.
CAPELLI: castani ramati, mossi, normali alla radice e secchi sulle punte.
OCCHI: castani chiari con venature nocciola e verdi.

CONVERSATION

8 commenti:

  1. Che carino!! ottima idea non avevo mai pensato ai barattoli di questo tipo!! :) proverò volentieri..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è anche divertente :D io ora pensavo di farne altri da regalare :)

      Elimina
  2. Hai fatto la cosa migliore:) e ti è venuto benissimo!
    Mi sono appena iscritta comunque:)
    Passa a dare un'occhiata se ti va, mi farebbe piacere.
    www.surgerymakeup.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. ne vale la pena: è divertente e da grandi soddisfazioni *_*

      Elimina

Mi fa sempre piacere trovare una traccia del vostro passaggio qui!
Lasciami tranquillamente la tua opinione personale sui prodotti di cui parlo, il confronto è sempre gradito purché nei limiti della buona educazione.

Non cancello i commenti di spam (anche se mi infastidiscono e non poco) ma non pratico il sub4sub. Quando il tempo non mi manca, passo però a dare un'occhiata ai vostri blog.

Back
to top