[Review] Skin Evolution Foundation di Kiko

by - 8/21/2012

Chi l'ha detto che le portatrici di pelle grassa non possono usare i fondotinta liquidi? Io, per esempio, non amo particolarmente quelli minerali perché poco coprenti così, vedendolo tempo fa in saldo, ho deciso di tornare alla formulazione in crema con il fondotinta Skin Evolution di Kiko Cosmetics.



Info dal sito



Skin Evolution Foundation è un nuovo fondotinta destinato a far "evolvere" il concetto di perfezione dell'incarnato.

Fluido, "invisibile", dalla texture multi-performance.

Confortevole, non comedogenico, capace di fondersi con la pelle rendendola liscia, levigata e uniforme.
Non lucida e resiste inalterato per ore, senza la sensazione di "tirare".
Fattore di protezione SPF12.
Disponibile in 12 varianti di colore, che si adattano a tutti i tipi di carnagione (dalle più chiare a quelle etniche) e tutti i tipi di pelle.

Caratteristiche tecniche


Il packaging è davvero essenziale, tutto in plastica satinata nera ad esclusione della zona dispenser, color rosa carne.
La quantità presente è di 30 ml, il pao è pari a 18 mesi ed il prezzo è di € 12,90 (attualmente in saldo a € 6,40).

Il dispenser ha un piccolo difetto: col tempo tende a rientrare e a non risollevarsi quando andate a pressarlo per prelevare il prodotto. Lo si può, con un piccolo sforzo, far tornare alla posizione iniziale, tirandolo verso l'esterno.

Sulla pelle: risultato è applicazione


E' un fondotinta leggerissimo: non mi pare ostruire i pori (di solito se lo fa, almeno su di me, la comparsa di brufoli è assicurata), non lucida la pelle (anche se io, comunque, applico un po' di cipria per fissare il tutto), e soprattutto non regala un effetto "mascherone".

La durata di 10 ore posso confermarla: la coprenza non è massima ma buona, rimane sulla pelle a lungo donandole un effetto davvero naturale ed omogeneo.

Lo consiglio anche a chi ha la pelle grassa come me per tutti questi motivi.

Le tonalità presenti sono 12, come 12 è il fattore di protezione. Io ho scelto la n. 02 Avorio Chiaro.

Io lo applico con una spugnetta inumidita, andandolo a picchiettare nelle zone critiche. Se le imperfezioni presenti sono molto evidenti, prima o dopo la stesura applico un po' di correttore. La consistenza è molto densa, inizialmente può sembrare difficile da stendere, in realtà l'importante è sfumarlo bene.

Importante: nuova formulazione


Di recente Kiko ha modificato la formulazione dei prodotti della linea Pure Skin, pertanto non so se e come eventualmente il prodotto sia stato modificato.

Scheda tecnica


Nome prodotto: Skin Evolution Foundation
Brand: Kiko
Tipo di prodotto: Fondotinta in crema
Scheda online del prodotto: link
Prezzo: € 12,90
Pao: ... mesi
Quantità: 30 ml
Colorazioni disponibili: 12
Reperibilità: Punti vendita monomarca e store online


pro: no effetto mascherone, prezzo, reperibilità, durata, vasta scelta delle nuance

contro: packaging difettoso, media coprenza

Voto: 8/10

You May Also Like

5 commenti

  1. Si, hai pienamente ragione anche io lo avevo comprato e ammetto che mi ero trovato molto ma molto bene.
    Mi sono appena iscritta al tuo blog lo trovo molto carino.. Se ti va passa a dare un occhiata nel mio :)http://myfairyworldofmakeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. passo molto volentieri. Per me, questo, è il miglior fondotinta per il mio tipo di pelle ^^

      Elimina
  2. Ho sempre pensato che le pelle grasse non potessero usare il fondotinta liquido. Mi hai convinto!
    Nuova follower!

    RispondiElimina
  3. io mi sono trovata malissimo con questo fondotinta invece! si stende veramente male (E ho provato in tutti i modi) l erogatore mi ha dato problemi fin dal primo utilizzo non appena sudo anche pochissimo se ne va via.non lo ricomprero mai piu..

    RispondiElimina
  4. ho letto due altre rieview in cui si diceva che l'erogatore si rompe subito..sarà per questo è di nuovo in offerta? però vorrei provarlo!

    RispondiElimina

Mi fa sempre piacere trovare una traccia del vostro passaggio qui!
Lasciami tranquillamente la tua opinione personale sui prodotti di cui parlo, il confronto è sempre gradito purché nei limiti della buona educazione.

Non cancello i commenti di spam (anche se mi infastidiscono e non poco) ma non pratico il sub4sub. Quando il tempo non mi manca, passo però a dare un'occhiata ai vostri blog.