[I preferiti del mese] Febbraio '13 feat. Ps: I Love Make Up

Ben tornate all'appuntamento mensile in compagnia mia e di Serena aka Ps: I love makeup con la rubrica "I preferiti del mese..." [qui trovate l'articolo di Serena].

Ho passato quasi tutto febbraio appresso alla tesi, rinchiusa in biblioteca nella speranza di finire...e per finire ho finito, ma confesso di non essermi presa troppo cura di me, della mia persona e del mio aspetto estetico nello specifico; la tendenza è, infatti, stata quella di utilizzare tanti prodotti diversi senza farci troppo caso ma, più o meno, ci sono state delle costanti. Eccovi qui, perciò, i prodotti che ho preferito durante il mese appena trascorso.


Prodotti di makeup


Per quello che riguarda l'ambito makeup, quattro sono stati i prodotti in particolare a partecipare alla mia beauty routine quotidiana.


La cipria in polvere libera di Yves Rocher ovvero la Poudre Libre Veloutée che io posseggo nella tonalità 01 Transparence Rosee [qui la review] viene utilizzata quotidianamente dalla sottoscritta già da quest'estate: è leggera, opacizza, essendo leggermente colorata aiuta il fondotinta (o la bbcream) ad omogeneizzare l'incarnato...e soprattutto è vellutata da morire. La adoro! L'unica "pecca" che le riconosco è che nella jar ce n'è tantissima: 20 grammi di prodotto sono un'infinità. Credo non la terminerò mai!

L'eyeliner in gel di Kiko della limited edition Lavish Oriental, dopo alcune perplessità iniziali, mi è entrato nel cuore: i primi tempi, infatti, mi sembrava troppo liquido, troppo acquoso e conseguentemente poco intenso; poi invece ho capito le sue potenzialità, il fatto che quella liquidità lo rendesse più semplice da applicare. Insomma, mi piace! Necessita di una passatina in più secondo me, giusto perché il tratto potrebbe risultare sbiadito ma, per il resto, non ho di che lamentarmi: dura tutto il giorno e risulta opaco una volta steso. Kiko dovrebbe pensare ad inserire in permanente un prodotto simile (anche se dubito possa battere l'eyeliner in gel di Essence).

Passiamo ora al fondotinta: si chiama Zero difetti e anche questo è firmato Yves Rocher. L'ho comprato il giorno del mio compleanno (ergo l'8 novembre) e non l'ho usato moltissimo perché, nello stesso periodo, ho scoperto la bbcream di Garnier per pelli miste e grasse; vuoi però lo stress, vuoi l'alimentazione sbagliata...a febbraio mi sono coperta di brufoli (parliamo di brufoli delle dimensioni dei ferrero rocher per intenderci) e, per queste mostruosità, la bbcream non poteva giustamente bastare. Al che ho ripreso in mano questo fondo e, una cosa va detta: per quanto mi piaccia (perché leggero, perché si adatta al mio incarnato, ecc...) credo che il nome Zero difetti si riferisca, più che al fatto che copra i difetti e li azzeri, alla constatazione che è il caso di usarlo quando la pelle di difetti non ne presenta proprio. In altre parole: non copre benissimo le imperfezioni e, per questo motivo, ci ho dato abbastanza sotto con i correttori. A parte questo mi piace e sto continuando ad usarlo! Per una review più approfondita vi do appuntamento a tra qualche mese, voglio testarlo anche con il caldo!

Last but not least il super preferito di questo mese! Si tratta dell'Ultra Glossy Stylo SPF 15 di Kiko che io ho acquistato nella tonalità 813 'Rosa fiore di melo' [recensione qui]. Lo amo! Come dicevo oggi ad una mia amica, è riuscito quasi a sostituire il mio stick labbra nelle occasioni fuori casa, nel senso che se devo fare qualche ritocco non mi servono balsami o menate simili: è super idratante e dona il giusto tocco di colore e luminosità. I love it!


Skincare e nailcare


Categoria scarna questa...molto scarna. Andiamo a vedere i due prodotti che vi ho annoverato.


Ho iniziato ad usare il latte detergente Hydra Vegetal di Yves Rocher (si, ancora Yves Rocher) ad inizio febbraio. Voi ormai mi conoscete: non compro mai lo stesso latte detergente; questo l'ho voluto provare per sfizio e, per carità, non è male (ma contiene paraffina liquida, mannaggia a lui) in quanto toglie bene il makeup viso (ve lo sconsiglio sugli occhi, brucia un sacco) e lascia la pelle morbida. Più che preferito direi si tratta di un most played...

Infine, parliamo di unghie: ho cambiato smalto molto spesso senza utilizzare mai lo stesso (per cui non c'è uno smalto preferito per il lasso di tempo preso in considerazione). Questo ha comportato uno smodato utilizzo del solvente per unghie con acetone di Cien. Che dire: fantastico perché ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, la boccetta contiene un sacco di prodotto e il profumo è paradisiaco; inutile dire che rimuove lo smalto molto meglio di tutti i solventi unghie che ho sperimentato sino ad ora. Il prezzo se non erro si aggira sui 2 euro e lo trovate esclusivamente da Lidl.

Che dire...questi sono stati i prodotti che ho preferito (o comunque più sfruttato) a febbraio! Ne conoscete qualcuno???





About Claire Louise Oxford

PELLE: mista (grassa sulla zona T, secca ai lati del naso e normale/sensibile sul resto del viso) con problemi di pori dilatati.
INCARNATO: chiaro con sottotono neutro-caldo.
CAPELLI: castani ramati, mossi, normali alla radice e secchi sulle punte.
OCCHI: castani chiari con venature nocciola e verdi.

CONVERSATION

14 commenti:

  1. Mi attira particolarmente la cipria *__* anche se si, è tanto prodotto, e io ne ho già troppe accumulate...

    RispondiElimina
  2. Il solvente Cien DEVO comprarlo u.u

    RispondiElimina
  3. Ho sia la cipria che il fondotinta Yves Rocher di cui ho scritto la recensione qualche settimana fa! Mi piacciono moltissimo entrambi, il fondo lo trovo leggere e coprente al punto giusto! Solitamente lo applico con una spugnetta bagnata e l'effetto che ottengo mi piace davvero tantissimo!

    RispondiElimina
  4. La cipria di YR ce l'ho anch'io (e dovrei anche iniziare a usarla in maniera più seria -.-), in effetti la jar è enooorme...io che non sto riuscendo nemmeno a terminare la primed&poreless da 4.5g (non che mi dispiaccia, con quello che costa, però sembra si rigeneri di notte!!) credo che mi porterò nella tomba quest'altra...!

    RispondiElimina
  5. Sono felice che l'eyeliner di Kiko non si sia rivelato una ciofeca :D
    Mi intriga molto la cipria YR, ora vado a leggermi la review!
    Un bacio,
    Cry

    RispondiElimina
  6. la cipria mi ispira! ma nonè troppo rosa? O.o

    RispondiElimina
  7. Quel fondotinta mi incuriosisce :)

    RispondiElimina
  8. quel solvente Cien lo adoro anche io..da quando l'ho scoperto è diventato il mio preferito *-*

    RispondiElimina
  9. Non ne ho provato nessuno...ma mi è venuto in mente che è un sacco che non passo da YR!

    RispondiElimina
  10. Mi hai incuriosito molto riguardo la cipria e il latte detergente, non meno riguardo il solvente Cien che penso proprio proverò a breve!

    RispondiElimina
  11. anche io uso il solvente cien, ma quello rosa senza acetone, è efficacissimo, anche io cambio smalto spessissimo e ne consumo a litri!
    Mi hai fatto incuriosire sul rossetto, voglio andare a vederlo in negozio!

    RispondiElimina
  12. Anche io uso il solvente cien, mi sono trovata bene anche con quello rosa e di solito li alterno perchè tempo che troppo acetone possa indebolirmi le unghie! :)

    RispondiElimina
  13. Devo proprio provare quel solvente Cien! Un giorno di questi provo a passare da Lidl :)

    RispondiElimina
  14. Ho qualche campione di questo fondotinta, perchè lavoravo per YR, ma non mi ha mai attirato particolarmente... forse lo utilizzerò in estate, dato che è leggero :)

    RispondiElimina

Mi fa sempre piacere trovare una traccia del vostro passaggio qui!
Lasciami tranquillamente la tua opinione personale sui prodotti di cui parlo, il confronto è sempre gradito purché nei limiti della buona educazione.

Non cancello i commenti di spam (anche se mi infastidiscono e non poco) ma non pratico il sub4sub. Quando il tempo non mi manca, passo però a dare un'occhiata ai vostri blog.

Back
to top