[Review] Pastello Occhi Avorio di Neve Cosmetics

6/22/2013

Delusioni cocenti: il makeup non ne è esente, anzi. Oggi voglio parlarvi di Avorio, una delle matite occhi della linea Pastello di Neve Cosmetics. Riponevo in essa davvero molte speranze ma, come capirete tra un po', non sono rimasta molto soddisfatta del mio acquisto.



Dice il brand

Matita occhi ad alta sfumabilità con formula legante naturale. Ideale come kajal, come eyeliner e come base per esaltare ombretti e pigmenti in polvere.
Formato: matita in legno di cedro della California diametro 7,5 mm.

Finish Satinato: luminosità discreta e delicata.

Contenuto: mina colata 1,10 g, diametro 3,5 mm.

Applicazione: viso e occhi.

100% Cruelty-free: assolutamente non testato su animali!

Vegetarian & Vegan: non contiene ingredienti animali nè di origine animale.

La review


Uno degli aspetti che trovo positivo in questo prodotto è il packaging molto essenziale: così pensato, mi ricorda davvero moltissimo le matite colorate che usavo alla scuola elementare. Il tappo non è molto resistente (il mio presenta qualche crepa).


Il pao è di 12 mesi, la quantità 1,10 grammi e il prezzo è di € 4,80 sul [sito ufficiale di Neve Cosmetics].

Io ho scelto la tonalità Avorio che Neve così descrive:

Color crema dal finish satinato.Una tonalità illuminante che delinea i punti luce in modo naturale. Ideale per dare luce all'arcata sopracciliare e l'angolo interno dell'occhio scolpendo i volumi con la tecnica del contouring

Già da un po', ero alla ricerca di una matita occhi color burro da utilizzare nella rima interna nell'occhio (che non mi costasse un capitale). Ora voi, giustamente, mi dirette: "Neve non la descrive parlandone come di una matita kajal". Verissimo, ma io ci speravo. Qui, infatti, viene la delusione: nella mia rima interna non regge affatto e, nel giro di meno di un'ora si dissolve. L'unica soluzione è tamponarvi sopra un ombretto ton-sur-ton.

Altra verità, però, è che nel foglietto informativo inviatomi dall'azienda riguardo la linea Pastello non venivano fatte distinzioni tra le nuance: tutte sembrano adatte a svolgere tutte le funzioni insomma (kajal, base per ombretto, eyeliner, smokey eyes, natural look).


C'è di buono che ha un inci validissimo, consultabile alla [scheda prodotto] e che, appunto, può prestarsi ad altri usi: l'ho infatti sfruttata come base per ombretto e come illuminante sotto l'arcata sopraccigliare. Nel primo caso, comunque, vi consiglio non solo l'utilizzo di un primer a base ma anche di un ombretto sopra la matita stessa che, altrimenti, finisce irrimediabilmente nelle pieghette.

Qui, invece, avete gli swatches della matita appena applicata e sfumata (nel secondo caso, anche se non si nota, sappiate che si nota una delicata perlescenza, frutto del finish satin).



Considerazioni finali


Non venero in modo esasperato i prodotti eco-bio et simila. Li apprezzo però e, quando se n'è presentata l'occasione, ho deciso di fare un ordine Neve e provare una di queste fantomatiche matite Pastello

Se cercate una matita color burro e da usare per la rima interna dell'occhio io ve ne sconsiglio l'acquisto: come dicevo sopra non dura più di un'ora ma non solo. Quello che non mi sconfinfera molto è anche il finish satinato che la rende leggermente perlescente.

Al di la di ciò, si presta bene come base ombretto e come illuminante sotto l'arcata sopraccigliare ma, lo devo confessare, è tranquillamente sostituibile con altri prodotti e ciò la rende poco essenziale.


Scheda tecnica


Nome prodotto: Pastello occhi Avorio
Brand: Neve Cosmetics
Tipo di prodotto: matita occhi
Scheda online del prodotto: link
Prezzo: € 4,80
Quantità: 1,1 grammi
Pao: 12 mesi
Reperibilità: store online

pro: senza parabeni, siliconi, petrolati nè componenti animali, formulato per ridurre i rischi di allergia e senza profumo, vegan, Made in Italy, cruelty free, packaging, prezzo, ottimo illuminante per l'arcata sopraccigliare
contro: non regge nella rima interna, come base per ombretto necessita comunque di primer, reperibilità

Voto: 7,5/10


You Might Also Like

9 commenti

  1. idem!!! tappo smaciullato e delusone per la scarsissima durata!!! -.-

    RispondiElimina
  2. I tappi sono tutti deboli.. Si rompono praticamente tutti :\
    Peccato per la non-resistenza come kajal, io la uso come base (con primer) ed illiminante e mi trovo bene... Effettivamente dovrebbero specificare quali sono adatte anche come Kajal e quali no..

    RispondiElimina
  3. Io ne ho una essence simile :) baci

    RispondiElimina
  4. Ciao, anch'io ho questa matita. Purtroppo come kajal non dura e questo in base alla mia esperienza personale. A questo scopo uso una matita color carne opaca di Max Factor che è bellissima e duratura. Ho altre matite della Neve e purrtoppo nessuna mi dura nella rima interna. Ottima durata se usata in maniera tradizionale. Baci

    RispondiElimina
  5. I tappi Neve devono avere qualche problema. Io ho un pastello labbra usato due volte e il tappo è già crepato!
    Pensavo anche io di comprare questa matita, ma a quanto pare dovrò orientarmi altrove :)

    RispondiElimina
  6. Io ho la nera e nemmeno quella dura molto nella rima interna :/

    RispondiElimina
  7. Immaginavo che non sarebbero state super resistenti nella rima interna, e per quello non le ho prese!

    RispondiElimina
  8. Io ho caramello e sono rimasta delusa, scrive pochino sulla palpebra..figuriamoci nella rima dell'occhio

    RispondiElimina
  9. Non l'ho presa, mi tentava, ma oltre alle due di Madina ho quella di PaolaP quindi non è un acquisto che medito. In compenso ho Cedrata, ma devo rifare i test perchè ho le foto ma non uno straccio di appunto!

    RispondiElimina

Mi fa sempre piacere trovare una traccia del vostro passaggio qui!
Lasciami tranquillamente la tua opinione personale sui prodotti di cui parlo, il confronto è sempre gradito purché nei limiti della buona educazione.

Non cancello i commenti di spam (anche se mi infastidiscono e non poco) ma non pratico il sub4sub. Quando il tempo non mi manca, passo però a dare un'occhiata ai vostri blog.

Iscriviti alla Newsletter

FACEBOOK

Disclaimer

Disclaimer | Media Kit | Cookies e Informativa sulla privacy

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»