[Chiacchiere cosmetiche] Il mio beauty da viaggio

by - 8/16/2013

Inizio questo post con una citazione dovuta...

Fenomenali poteri cosmici...in un minuscolo spazio vitale!
                                                                                    (cit. dal film Aladin)

Eh già, per me un beauty da viaggio deve essere limitato nelle dimensioni, soprattutto se si sta via per pochi giorni (come nel mio caso, 3). Cerco di portare via lo stretto indispensabile e soprattutto, quando mi organizzo, mi sforzo di pensare a cosa mi serva davvero e di cosa, invece, posso tranquillamente fare a meno. Il mio beauty da viaggio è pensato per una breve vacanza in montagna, per cui le temperature più miti mi permettono di utilizzare prodotti in crema, davvero pratici per l'occasione.


Per quanto riguarda la sezione skincare, mi bastano giusto quattro cosucce: 
  • una crema idratante e opacizzante, adatta alla mia pelle grassa;
  • delle salviettine struccanti occhi/viso;
  • un bifasico...quand'ora il trucco fosse troppo resistente per essere rimosso solo dalle salviettine;
  • un burrocacao.

Sarò sincera: non amo alla follia il bifasico di Sephora però il fatto che sia reperibile in minisize, come quello che possiedo io, me lo fa apprezzare durante le trasferte. Le Salviettine Struccanti di Sensure, invece, mi piacciono molto: le uso da un annetto. Rimuovono bene il makeup, sono molto delicate (ergo, non scatenano bruciori agli occhi) e contengono anche della crema idratante. La crema di Paula's Choice la sto testando da qualche giorno (omaggio dell'azienda) e mi sta piacendo molto. Si sente che è una crema costosa...ma provato nulla del genere! Lo Stick labbra al karitè de I Provenzali si presenta da solo: è idratante e nutriente...e costa poco. Inoltre, essendo composto da una pasta piuttosto dura, resiste ad eventuali colpi di calore e non si scioglie all'interno della confezione.

Per quanto riguarda il makeup, sento di limitarmi molto.

Per il viso mi bastano:
  • una cipria;
  • un blush;
  • un fondotinta.

Per la cipria opto sempre per qualcosa che non mi sia costato uno sproposito...ho sempre paura si spacchi la cialda in viaggio! Questa di Bottega Verde mi è stata mandata in regalo (si poteva, a suo tempo, farne richiesta sul sito). I prodotti in formato stick, a mio parere, sono di una comodità unica. Eviterei i prodotti in crema se andassi in una località calda (perché sul mio viso non resisterebbero un minuto) ma, non essendo così, posso permettermi di portarli con me: per questo ho scelto il Blush rivelatore di colore di Sephora e il Full protection stick foundation di Kiko. Per quanto riguarda quest'ultimo, non apprezzo molto i fondotinta di questo brand ma, trattandosi di pochi giorni, me lo faccio andar bene. Inoltre ha un SPF 15 che non guasta mai.

Passando ai prodotti labbra, anche qui portar via lo stretto indispensabile è fondamentale.


I miei due rossetti liquidi della linea Stay matt lip cream di Essence sono perfetti in quanto durano a sufficienza sulle labbra. Porto con me, pertanto, il nude Velvet Rose e il fucsia Smooth Berry. Se proprio mi svegliassi una mattina e non volessi indossare nessuno dei due, ho messo nel beauty anche un gloss in mini size di Yves Rocher.

Arriviamo ora alla sezione più corposa: parliamo dei prodotti occhi.


Premetto: nella foto non c'è il mio Primer occhi di Essence perché non so bene dove si sia imbucato. Fate finta ci sia. :D

La Au Naturel i-Divine palette di Sleek è perfetta per i viaggi: io uso prettamente tonalità neutre...e qui le ho tutte. Costa poco perciò, anche se dovesse distruggersi (Dio non voglia), la ricomprerei senza troppi problemi. L'ombretto della linea Soul color di Astra "Coppery" è perfetto, invece, per quelle giornate in cui la voglia di truccarmi manca completamente: quattro secondi ed è applicato. Il mascara They're real! di Benefit lo porto con me perché è una minisize...altrimenti gliene preferirei altri (cosa non si fa per risparmiare spazio!). Non può mancare una matita nera automatica (col cacchio che mi porto via anche i temperini): io ho scelto quella di Yves Rocher che, in teoria, è pure waterproof (nella pratica, devo ancora provarla). Infine, non rinuncerei mai ad avere sopracciglia non dico perfette ma guardabili: porto con me il mio nuovo Browlistic, sempre omaggio di Paula's Choise, con cui mi sto trovando bene. Si tratta di uno stick con all'apice una punta in setole da cui fuoriesce un liquido colorato con cui, appunto, è possibile sistemare/disegnare le sopracciglia in pochi istanti.

Non possono, però, mancare i prodotti unghie: odio vederle senza smalto, soprattutto ora che son lunghe.


Voglio portare con me il mio smalto del momento: il rosa crema della limited edition di Kiko Colours in the world. Ovviamente, sia mai, devo avere anche dei dischetti levasmalto pronti per l'uso: un flacone di solvente per unghie occuperebbe troppo spazio. Le Salviettine levasmalto di Shaka sono perciò perfette, e tolgono molto bene gli smalti "normali" (quelli con i glitter si rivelano, invece, un problema quasi insormontabile).

Dulcis in fundo...gli accessori per truccarmi.


Il set di pennelli Shaka si è rivelato l'acquisto migliore dell'anno scorso: al suo interno troviamo 4 pennelli con punta doppia, davvero tutti di ottima qualità. Per intenderci sono [questi]. Per applicare la cipria mi accontento di un pennello in travel size che, pur non avendo delle setole morbidissime, per un viaggetto tanto breve basta e avanza. Infine, per stendere meglio il fondotinta, mi porto via una spugnetta ad hoc.

Non sono inclusi nel beauty bagnoschiuma, shampoo e dentifricio...perché vado in vacanza dalla nonna e li ho già tutto! Per fortuna...altrimenti dove li avrei fatti stare??? XD


You May Also Like

19 commenti

  1. Ottime scelte :).. Anche io devo preparare il beauty per le prossime vacanze tra una decina di giorni e seguirò il tuo metodo: poche cose, utili e possibilmente multitasking :)...
    Baci!

    RispondiElimina
  2. io devo preparare il beauty ma mi sa che devo ridurre i prodotti che avevo in mente..sarebbe enorme altrimenti! :D

    RispondiElimina
  3. Io non riduco tutto all'osso come fai tu ma nel corso degli ultimi anni ho limato tantissimo, riducendo le dimensioni del mio beauty da viaggio

    RispondiElimina
  4. Anch'io vado a casa in vacanza quindi ha già pensato mia mamma a shampoo ecc... Meno male!! Io ho provato a portare poca roba però... Non è semplice!! Anch'io ho optato però per una sleek e per quell'ombretto di astra... Per il giorno quando non hai voglia di truccarti è fenomenale!

    Buone vacanze :)

    RispondiElimina
  5. Anche secondo me quando si viaggia bisogna portare solo lo stretto necessario...inutile riempirsi di trucchi che poi non si useranno...Io per esempio sono molto pigra già a casa, figuriamoci in vacanza!

    RispondiElimina
  6. Mi piace molto ciò che porti con te!! Davvero lo stesso necessario, io non sarei capace.

    RispondiElimina
  7. Mi piacciono molto i post dei beauty da viaggio, li trovo molto utili! Io come sempre ho portato qualcosa in più perchè anche in vacanza mi piace qualche tocco di colore con i trucchi neutri :)
    Un bacio,
    Cry

    RispondiElimina
  8. Ottima organizzazione...sei stata bravissima a prendere il minimo indispensabile :-)
    Io ho imparato col tempo...anni fa trasferivo praticamente la casa con me, poi viaggiando spesso, anche per lavoro, ho iniziato a "fare economia" :-)
    Le palette, in questi casi, sono molto comode...e la Au Naturel è la scelta migliore!!!
    Buon viaggio, un bacione!

    RispondiElimina
  9. sono curiosissima di sapere qualcosa di più sul Browlistic!
    direi che è un ottimo beauty!

    RispondiElimina
  10. Vorrei essere come te e vorrei portare solo l'essenziale, ma ogni volta trascino con me mezza casa XD

    RispondiElimina
  11. Oh, appena ho visto la mini size di They're Real! non ho potuto fare a meno di domandarmi come ti ci trovi. Ho visto che finalmente nella mia Sephora hanno portato questa benedetta mini size, mi domandavo se valesse la pena acquistarlo come 'mascara da borsetta', diciamo :) Mi trovo sempre male, quando sto fuori per alcuni giorni, con dei mascara di notevoli dimensioni nel beauty / nella pochette! Ciò detto, leggendo il tuo parere mi sa che non vale poi tanto la pena spenderci su per comprare la full size!
    Io in genere porto con me le salviettine struccanti in formato ridotto, del cotone e del detergente in campioncini o in una piccola jar, una mini size di tonico ( non posso sopravvivere senza! ), un burrocacao. Stavo per chiederti come ti trovassi col fondo Kiko, ma le poche parole spese in merito mi hanno fatta desistere XD
    Come prodotti labbra anche io porto sempre uno degli Stay Matt + un rossetto opaco più duraturo, in modo da poter variare (:
    E, infine, anche io uso il kit di Shaka in quanto a pennelli, mi ci trovo benino!

    RispondiElimina
  12. Io invece non riesco mai a portar solo poco anzi mi porto dietro tantissime cose che non utilizzo xD baci

    RispondiElimina
  13. Ottime scelte, mi trovi d'accordo!

    RispondiElimina
  14. Complimenti *_* il tuo beauty è essenziale e perfetto!

    RispondiElimina
  15. Stima profonda! Sono anche tutte scelte perfette per il bagaglio a mano in aereo (che ansia, a Gatwick mi hanno fermata) qualora si volesse prendere spunto!

    RispondiElimina

Mi fa sempre piacere trovare una traccia del vostro passaggio qui!
Lasciami tranquillamente la tua opinione personale sui prodotti di cui parlo, il confronto è sempre gradito purché nei limiti della buona educazione.

Non cancello i commenti di spam (anche se mi infastidiscono e non poco) ma non pratico il sub4sub. Quando il tempo non mi manca, passo però a dare un'occhiata ai vostri blog.