[Review] Colour Arts Eye Base di Essence

by - 11/16/2013

L'altro giorno vi avevo promesso la review della Colour Arts Eye Base di Essence, pertanto eccoci qua. Si tratta di un prodotto che ho acquistato eoni fa ma che ho iniziato ad utilizzare solo da due mesi e, devo ammetterlo, con gran soddisfazione.


La review


La Colour Arts Eye Base è un primer che nasce principalmente per far da base ai pigmenti della linea Colour Arts di Essence. Il prodotto è contenuto in un tubetto spremibile in plastica con tappo a chiusura a vite; l'erogatore permette, se usato con cautela, di dosare al meglio il prodotto onde evitare sprechi.


Il pao è di 6 mesi, la quantità 7,3 ml e il prezzo è di € 2,29.

Il suo utilizzo serve a far si che i pigmenti per occhi aderiscano al meglio alla palpebra, evitando così il fastidioso fall-out, ma anche ad esaltarne il colore. Proprio quest'ultima caratteristica mi ha portata, nel tempo, a sfruttare la Colour Arts Eye Base anche come base per ombretti in cialda. Attenzione: questo non significa che la si possa considerare a tutti gli effetti un normale primer (come può essere I love stage sempre di Essence o la Shadow Insurance di Too Faced) ed ora capire meglio il perché.

Si presenta come una crema, piuttosto densa, di colore bianco che diventa trasparente una volta applicata. La sua consistenza è molto cremosa, quasi "unta", perciò bisogna adoperare alcuni accorgimenti durante il suo utilizzo.


Anzitutto io non la uso mai senza un normale primer a fargli da base: è infatti inevitabile che, dopo poco, causa la sua tendenza a non fissarsi a dovere, faccia finire il make-up occhi nella piega. In secondo luogo, quando lo applico non lo trascino indiscriminatamente su tutta la palpebra ma mi concentro principalmente su quella mobile, dove vado a picchiettarlo avendo cura di non esagerare con le dosi. Se, infatti, abbondate con le quantità la tenuta del trucco non sarà assicurata.

Ovviamente, dove applicate questa base, sarà difficile sfumare qualsiasi tipo di prodotto perché tenderà a "catturarlo". Il rischio, se sfumate, è quello che si formino chiazze di colore.

C'è da dire che, nonostante tutte queste premure, dopo seppur molte ore, in parte il make-up occhi tende a finire nella piega palpebrale comunque (non in maniera eccessiva, lo specifico).

Vale davvero la pena utilizzarlo? Beh, direi di si, soprattutto se avete a che fare con ombretti dal colore splendido che però, ahimè, non hanno una pigmentazione altrettanto eccellente. Eccovene un esempio nella foto sottostante.

Ombretto Mua 'Shade 24' Immaculate Collection Palette (fuori produzione)

Alcune paragonano Colour Arts Eye Base a Rugiada di Neve Cosmetics: personalmente non so dirvi molto a riguardo perché non possiedo quest'ultimo prodotto ma se voi ci avete avuto a che fare, avrei piacere di avere un vostro parere.

Considerazioni finali


Quando acquistai questa base, inizialmente me ne pentii: non sapendo bene come comportarmi durante l'applicazione finii inevitabilmente per far danni. Ciò comportò, inevitabilmente, l'accantonamento del prodotto.

Dopo qualche mese ne parlai con voi sulla pagina e qualcuna mi consigliò di ridarle una possibilità e così è stato. Da quel momento, infatti, ho usato la Colour Arts Eye Base molto spesso, sia con i pigmenti sia, come sopra detto, con gli ombretti in polvere.


Scheda tecnica


Nome prodotto: Colour Arts Eye Base 
Brand: Essence
Tipo di prodotto: base cremosa per pigmenti
Scheda online del prodotto: link
Prezzo: € 2,29
Quantità: 7,3 ml
Pao: 6 mesi
Reperibilità: CoinOviesseUpim, Scarpe&Scarpe e tutti i punti vendita che distribuiscono Essence. Online su maquillalia.com e su kosmetik4less.de

pro: prezzo, reperibilità, valorizza colore degli ombretti
contro: rende difficile sfumare ombretti, dopo svariate ore il make-up finisce nella piega palpebrale

Voto: 8/10

You May Also Like

24 commenti

  1. Se è uguale a Rugiada fa cagare XD A me Rugiada fa moltissimo schifissimo :(

    RispondiElimina
  2. Questa base è ottima con i glitterrrrr!!!!

    RispondiElimina
  3. Rugiada come base fa pena e pietà, questa un pò meno. Come base non l'adopero proprio, ma invece la uso spesso per mescolare gli ombretti minerali e farli diventare cremosi, ottima usata così!

    RispondiElimina
  4. Ti dirò, io l'ho usato recentemente proprio come primer su tutta la palpebra. L'ho lasciato asciugare bene e una volta asciutto ho spolverato un po' di ombretto color carne. A me è durato tutta la sera senza pieghette!
    Lo userò ancora qualche volta per assicurarmi che non fosse un una tantum fortunato, ma come base per pigmenti io la trovo piuttosto buona ^_^

    RispondiElimina
  5. Il primer occhi Essence non mi è piaciuto proprio, ma forse in combo con questa base potrebbe piacermi! Esalta davvero i colori, ed è quello che cerco!

    RispondiElimina
  6. Praticamente abbiamo avuto la stessa esperienza :3

    RispondiElimina
  7. io lo uso anche per applicare i glitter =) e devo dire che restan felici li appiccicati tutt la notte :D

    RispondiElimina
  8. Posso chiederti se secondo te è uguale alla Too Faced Glitter Glue?

    RispondiElimina
  9. Allora posseduti entrambi. Rugiada era una schifezza epica, questa è graziosa. Se proprio le vuoi paragonare diciamo che la base essence fa tutto quello che rugiada prometteva di fare.

    RispondiElimina
  10. Io la uso come base per glitter! Usata come vero e proprio primer è una mezza ciofeca :(

    RispondiElimina
  11. ma è una figata *_* ma soprattutto è una figata anche quell'ombretto di MUA *__*

    RispondiElimina
  12. Non l'ho mai utilizzata così, l'ho sempre miscelata a degli ombretti (spesso in cialda ma raschiati un pò) e diventava un ombretto in crema favoloso, ora però voglio provarla per intensificare i colori come hai consigliato, stendendola amò di base! :)

    RispondiElimina
  13. Anche io ho questa base e mi piace molto, ma come te, ho notato che dopo averla applicata è difficile sfumare gli ombretti/pigmenti :/

    RispondiElimina
  14. Io la uso sempre come base e l'ombretto non va nelle pieghe per niente! E ho una pelle abbastanza grassa! Forse sbagliate applicazione :)

    RispondiElimina
  15. io l'ho usata anche come primer normale e mi è piaciuta :D

    RispondiElimina
  16. Anche io ce l'ho e non l'ho mai usata....devo dargli qualche possibilità anche io!

    RispondiElimina
  17. Io lo uso quasi tutti i giorni e ti dirò che non ho problemi a sfumare, perché lo lascio asciugare bene prima di applicare il colore, altrimenti faccio fatica anche a stendere il primo colore!
    Fefy mi ha portato i tuoi saluti l'altra sera, ricambio con tanto affetto :-*

    RispondiElimina
  18. Ciao sono una nuova iscritta il tuo blog è davvero completo complimenti se ti va questo è il mio blog ^^ http://pinkrose-makeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
  19. Io adoro questa base, ma non riscontro alcun problema a sfumare..Ne uso davvero pochissima, si asciuga in fretta e mi fa durare il trucco occhi tutto il giorno! Tra l'altro la mia base ha superato di quasi un annetto il suo Pao, eppure lavora ancora per bene..:P
    Dovrò imparare ad usare i pigmenti, però..Spesso non riesco a lavorarli bene come vorrei!

    RispondiElimina
  20. Che differenza il colore con la base O__O

    RispondiElimina
  21. Bhè non sembra male... Mi piacerebbe provarlo con gli ombretti in plvere di Neve che da soli sono così delicati per i miei gusti.... :-/

    RispondiElimina
  22. io la uso solo coi glitter...con la palpebra oleosa che ho finirebbe a schifio!

    RispondiElimina
  23. adesso che finirà fuori produzione non posso non comprarla! Ne approfitterò anche per prendere, finalmente, il pigmento Broadway starlet!

    RispondiElimina
  24. Presa da poco, la userò seguendo i tuoi consigli.. infatti l'ho usata ieri e non è servita a niente! Sono dovuta tornare qui e rileggermi per bene il post :D

    RispondiElimina

Mi fa sempre piacere trovare una traccia del vostro passaggio qui!
Lasciami tranquillamente la tua opinione personale sui prodotti di cui parlo, il confronto è sempre gradito purché nei limiti della buona educazione.

Non cancello i commenti di spam (anche se mi infastidiscono e non poco) ma non pratico il sub4sub. Quando il tempo non mi manca, passo però a dare un'occhiata ai vostri blog.