Dogana e acquisti di make-up Extra Ue | Chiacchiere Cosmetiche

2/02/2014

Articolo utilità oggi: dopo avervi elargito i miei Consigli per acquistare makeup online oggi voglio parlarvi del calcolo dei dazi doganali. Non parlerò di come sdoganare la merce perché non ho mai avuto a che fare, direttamente, con un caso simile.


Vi basti solo sapere, come ha fatto notare Rita di Consigli di Makeup nel suo articolo, che i cosmetici vengono spesso fermati per controlli sulla sicurezza della merce. L'unica volta in cui io ho pagato la dogana la merce mi è stata recapitata a casa (si trattava di un abito per cosplay di mio fratello) e l'ho pagata direttamente al corriere.

idk (695) Animated Gif on Giphy

Prendete comunque con le pinze tutto ciò che dico ma credo sia un buon modo per farsi un'idea di ciò che potreste ritrovarvi a pagare.
In genere, inoltre, per importi inferiori a 20€ non si dovrebbero incontrare problemi. A me, per lo meno, non è mai capitato.

Calcolo dei dazi doganali


Per apprendere qualcosa in merito, mi sono affidata ad un articolo trovato su ebay abbastanza chiaro. Io ho deciso di trasporvi il tutto facendo riferimento ai dati relativi all'acquisto di cosmetici/strumenti per il make-up.

Inoltre ho fatto la prova del 9 calcolando quelle che, secondo l'articolo, sarebbero dovute essere le spese doganali del pacco di mio fratello e, in effetti, i conti son tornati alla perfezione.

yes (1038) Animated Gif on Giphy

Perciò, cominciamo. Partite dal presupposto che i dazi variano a seconda di ciò che acquistate e che, da quanto ho capito, il calcolo va effettuato dal totale della fattura incluse le spese di spedizione.

Sarà necessario andare nel sito dell'Agenzia Dogane alla pagina dedicata alla TARIC. Dovrete cliccare, a questo punto, al link Accedi alla tariffa doganale (TARIC) e cliccare su Consultazione. Vi si aprirà una nuova finestra del browser nella quale, in alto a sinistra, troverete la dicitura Nomenclature > Taric > Indice TARIC. Quella che si aprirà è una schermata con tutte le categorie di prodotto esistenti.

1) Prodotti per il make-up


Poniamo l'esempio di aver acquistato una palette di ombretti dall'America del valore di 50€+10€ di spedizione.

  • La sezione relativa ai prodotti di make-up è la Sezione VI - Prodotti delle industrie chimiche o delle industrie connesse e, nello specifico, dobbiamo far riferimento alla sottosezione 33 Oli essenziali e resinoidi; prodotti per profumeria o per toeletta e preparati e preparazioni cosmetiche
  • Cliccando sul 33 avrete ulteriori sottosezioni: a noi interessa la 3304 Prodotti di bellezza o per il trucco preparati e preparazioni per la conservazione o la cura della pelle, diversi dai medicamenti, comprese le preparazioni antisolari e le preparazioni per abbronzare; preparazioni per manicure o pedicure.
  • Clicchiamo perciò su 3304 per aprire le ulteriori sottocategorie. A noi, in questo caso interessa la 3304 2000 00 Prodotti per il trucco degli occhi (in realtà mi pare le tariffe non varino per il make-up labbra e le ciprie e polveri compatte e gli altri prodotti di make-up)
  • Clicchiamo su 3304 2000 00 e, alla finestra successiva scegliamo (dalla colonna a sinistra) Misure per Paese.
  • Scegliamo il paese di provenienza della merce Stati Uniti D'America e clicchiamo su Ok.
  • I valori di riferimento per noi saranno Dazio paesi terzi (Erga Omnes) che, nel nostro caso, risulta essere "0" e Imposta Valore Aggiunto (Tutti): 22. In teoria, e dico in teoria, da quanto ho capito a noi dovrebbe interessare il 22% (che è l'iva applicata in Italia per i prodotti cosmetici) e non gli altri valori.
  • A questo punto abbiamo le aliquote che ci interessano e i calcoli da fare sono i seguenti: a partire dal valore della fattura (merce+spedizioni) calcoliamo la prima aliquota che, nel nostro caso è zero. Dal valore ottenuto, che in questo caso non cambia, ricaviamo il 22% di iva. Se l'aliquota Dazio paesi terzi fosse stata 10% il calcolo sarebbe stato il seguente:

A partire da un totale fattura di 60€ > 60 x 10%= 6€ > 60+6= 66€ > 66€ x 22% = 14,52€ 
Totale dazi doganali: 6€ + 14,52€ = 20,52€


Ma nel nostro caso avviene questo 


A partire da un totale fattura di 60€ > 60 x 0%= 0€ > 60+0= 60€ > 60€ x 22% = 13,20€ 
Totale dazi doganali: 0€ + 13,20€ = 13,20€


2) Pennelli per il make-up


Poniamo l'esempio di un acquisto di un set di pennelli da Hong Kong del valore di 60€+10€ di spese di spedizione.

  • La sezione relativa ai pennelli è la Sezione XX - Merci e prodotti diversi e, nello specifico, dobbiamo far riferimento alla sottosezione 96 Lavori diversi
  • Cliccando sul 96 avrete ulteriori sottosezioni: a noi interessa la 9603 Scope e spazzole, anche costituenti parti di macchine, di apparecchi o di veicoli, scope meccaniche per l'impiego a mano, diverse da quelle a motore, pennelli e piumini; teste preparate per oggetti di spazzolificio; tamponi e rulli per dipingere; raschini di gomma o di simili materie flessibili.
  • A noi interessa la sezione 9603 3090 00 Pennelli per l'applicazione di prodotti cosmetici
  • Clicchiamo su 9603 3090 00 e poi su Misure per paesi.
  • Scegliamo la provenienza sopra data, Hong Kong, e clicchiamo su OK.
  • Qui abbiamo Dazio paesi terzi( ERGA OMNES ): 3.7 e  Imposta Valore Aggiunto (Tutti): 22 per cui il calcolo sarà

A partire da un totale fattura di 70€ > 70 x 3,7%= 2,59€ > 70+2,59= 72,59€ > 72,59€ x 22% = 15,96€ 
Totale dazi doganali: 2,59€ + 15,96€ = 18,55€

In sostanza questi calcoli dovrebbero essere corretti, nella pratica io vi consiglio di utilizzarli come mero riferimento per un calcolo approssimativo. Avete trovato questo articolo utile?

You Might Also Like

17 commenti

  1. con questi calcoli mi hai messo quasi paura xD
    apparte per dei vestiti che ho preso per una mia amica su 80 euro di acquisto ha pagato 18 euro di dogana o.o
    per il resto a me mi è sempre andata liscia (guarda se non mi porto jella da sola!) XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me. xD io invece ho avuto una esperienza in passato, acquistai da un sito americano delle scarpe, e quando mi sono arrivate, l'hanno bloccata in dogana. :/ ho pagato quasi 80 euro per le scarpe, e 35€ solo di dogana. :( bah! io parlo per il 2011, e per scarpe. No ho mai avuto esperienze comprando make up. Spero che quando comprerò i miei Velvetines :3 non mi fermi ala dogana. :3

      Elimina
  2. il problema principale per me non è tanto pagare la dogana se non dove vanno a finire i nostri prodotti di make up (che tra l'altro sono delicati) mentre noi ci dobbiamo occupare di compilare documenti, fare fax, ecc....possono restare fermi in deposito per 3 mesi :(
    A me tutte le volte mi hanno fermato i pacchi e prima di pagare tasse assurde ho deciso di rimandare tutto al mittente.
    Non ci resta che aspettare che le cose arivino nella EU oppure comprare dalla Cina o Giappone, dove controllano meno perché non sanno cosa c'è scritto LOL

    Un bacio cara!

    RispondiElimina
  3. è un articolo utilissimo. Quasi mai nessuno ne parla, inclusa la sottoscritta :/ che oltretutto ha una discreta esperienza di dogane, purtroppo. Fino a qualche anno fa difficilmente mi fermavano la merce, a meno che appunto non fossero cosmetici, ora invece noto che mi fermano veramente tutto sopra i venti euro. Non so se sono sfortunata io o se hanno bisogno di incrementare le casse dello stato...propendo per la seconda :) Comunque fortunatamente ora si trova quasi tutto in europa quindi acquisto fuori dalla eu solamente per piccoli importi

    RispondiElimina
  4. Ultimamente non compro più molto da Paesi extra UE,
    il tuo articolo è comunque interessantissimo per me (:

    RispondiElimina
  5. Articolo molto interessante.
    Io ho comprato pochissime volte dall'America e sempre rimanendo sotto i 20 euro, mai avuti problemi, Importante quando possibile chiedere al venditore di aiutarci come può, scrivendo un importo minore o un contenuto diverso...
    Comunque concordo con Bambi, se mi dovesse mai succedere credo rimanderei tutto al mittente, a meno che il prezzo finale non sia nonostante tutto più conveniente, altrimenti tanto vale comprare in Europa spendendo quel qualcosa in più che fa stare più tranquille ;)

    RispondiElimina
  6. ho fatto un ordine da sigma recentemente, ci ho fatto scrivere sopra artistic brushes e non me l'hanno fermato...forse ho solo avuto chiul.

    RispondiElimina
  7. La prima volta che mi hanno bloccato qualcosa in dogana sono stati 3 Too Faced Lockdown pagati 5+5 dollari in tutto. 6€ di raccomandata A/R per mandare tutta la documentazione e 13€ di dazi... dovrei avere ancora la ricevuta da qualche parte :(

    RispondiElimina
  8. A me non è mai capitato, soltanto una volta MUA ha disperso il mio ordine e sono stata giustamente rimborsata ma in quel caso la dogana non centra. Se mi dovesse capitare andrei sicuramente nel pallone, post davvero utile per chi come me si fascia la testa ancor prima di rompersela XD

    RispondiElimina
  9. Ottimo articolo... a me è capitato di pagarla per un oggetto del mio ragazzo... è abbastanza noiosa come cosa :(

    RispondiElimina
  10. Ciao! Anche io avevo provato a vedere sul sito della dogana e mi sembrava strano che per il trucco occhi il dazio fosse stato pari a 0... Ma come vedo è così! Grazie per aver confermato la mia ipotesi! Volevo chiederti... Io ho intenzione di prendere 5/6 ombretti Makeup Geek... Ma non so se fidarmi e prenderli tutti in un solo ordine (e quindi arrivare a 35 euro, comprese le spese di spedizione) oppure fare 2 ordini minori (pagando due volte la spedizione ma arrivando a 20 euro per pacco) comprando solo dei prodotti occhi (quindi avendo solo un genere di prodotto, con aliquota 0). Grazie:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io al posto tuo farei due ordini separati. Eventualmente calcola quanto pagheresti di dogana e vedi se può comunque essere conveniente rispetto a pagare due volte le spedizioni. Su makeup geek sono basse, ergo direi due ordini separati :)

      Elimina
    2. Ciao, scusami se rispondo a un messaggio così vecchio, ma sono capitata su questa pagina proprio perché ho comprato cinque ombretti della MUG (per un totale di 30 dollari più 7,99 di spedizione) e ora sono nel panico per la dogana, per cui ti volevo chiedere se tu alla fine li hai comprati e quanto hai dovuto pagare.
      Avevo scelto di fare un ordine solo perché pochi mesi fa ho comprato una borsa da un sito americano e ho dovuto pagare solo l'IVA, per cui ho calcolato che se anche per questo acquisto mi dovessero addebitare solamente l'IVA per me sarebbe comunque più conveniente che fare diversi ordini con solo due ombretti. Solo che non avevo calcolato che magari il makeup è più problematico di una borsa!
      Tutta colpa di BeautyBay: è vero che ha la spedizione gratuita sopra i 18 euro e non dà problemi di dogana (infatti gli altri 8 ombretti MUG che ho li avevo presi lì), ma non accetta PayPal e ultimamente ha anche alzato il prezzo dei MUG a 7,30 euro!!

      Elimina
  11. Ma per quanto riguarda gli accertamenti sanitari si sa niente?
    Mi sono innamorata delle cose della impulse cosmetics ma loro dicono di aver smesso di spedire in Italia perché la dogana distrugge regolarmente i pacchi con cosmetici appena arrivano. Ma questa cosa a me non risulta per nulla...

    RispondiElimina
  12. Io ho comprato da un sito americano molto conveniente. Il problema non è tanto il costo della dogana, di per sè, quanto il fatto che, trattandosi di cosmetici, ti arriva una lettera in cui ti chiedono di compilare dei documenti, in cui dichiari che non imoporti nulla di vietato. Il tutto va rispedito tramite raccomandata. Il pratica il pacco ci ha impiegato circa 2 mesi per arrivare a casa. Da allora non acquisto più in USA. è un peccato, perchè i prezzi sono molto bassi, e soprattutto ci sono ottimi prodotti che non si trovano nel mercato europeo.

    RispondiElimina
  13. Ma se si tratta di una collaborazione come si dichiara il valore della merce? dato che non si ha pagato nulla. grazie mille

    RispondiElimina
  14. Io volevo farvi una domanda. Allora ho acquistato su KylieCosmetics.com la "Vixen Bundle" (costo di 180$) e ho comprato un lip kit di 29$, in tutto 209$ che in euro sono 198€. Volevo sapere.. se dovessi pagare la dogana.. quanto sarebbe il conto da pagare quando il pacco arriverà a casa? ☺☺

    RispondiElimina

Mi fa sempre piacere trovare una traccia del vostro passaggio qui!
Lasciami tranquillamente la tua opinione personale sui prodotti di cui parlo, il confronto è sempre gradito purché nei limiti della buona educazione.

Non cancello i commenti di spam (anche se mi infastidiscono e non poco) ma non pratico il sub4sub. Quando il tempo non mi manca, passo però a dare un'occhiata ai vostri blog.

Iscriviti alla Newsletter

FACEBOOK

Disclaimer

Disclaimer | Media Kit | Cookies e Informativa sulla privacy

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»