Neve Cosmetics Cipria Illuminismo | Preview & Swatches

12/12/2014

Salve ragazze,

scommetto che alcune di voi muoiono dalla curiosità di vedere qualche swatch della nuova cipria di Neve Cosmetics e di sapere, un po', cosa ne penso io. Il suo nome è Illuminismo e, a parer mio, esso la descrive alla perfezione.



L'azienda ci dice:

Delicata e setosa, Illuminismo è la nuova impalpabile polvere minerale che uniforma l’incarnato illuminandolo delicatamente. All’origine di questa cipria, ispirata alla luce calda e lusinghiera delle candele, c’è la volontà di creare un prodotto multifunzione. Illuminismo è difatti ideale anche per creare delicatissimi punti luce su zigomi, arcata sopraccigliare, naso e fronte. Ma non solo: la sua texture trasparente e luminosa la rende ideale anche per ravvivare la zona contorno occhi e fissare matite e prodotti in crema, valorizzandone il finish.
Illuminismo vanta inoltre una formula completamente minerale e adatta anche a vegetariani e vegani.

Alcune considerazioni


Nella descrizione, a mio parere, ci sono alcune incongruenze. Si parla di Illuminismo come di una cipria quando, a casa mia, la cipria è un prodotto che nasce principalmente per evitare l'effetto lucido nella zona T che invece, a mio parere, questo prodotto (dato il finish posseduto) amplifica.
In secondo luogo, ci viene detto che Illuminismo "uniforma l’incarnato" ma che la sua texture è trasparente: anche qui, dal basso della mia ignoranza, rimango un po' perplessa perché, in genere, un prodotto che mi promette un incarnato (più) omogeneo dovrebbe contenere un qualche pigmento - seppur tenue - che vada a contrastare rossori e quant'altro. Illuminismo, invece, è effettivamente trasparente e, per lo meno per quanto riguarda me, non vedo migliorie in termini di uniformità.

Tutto ciò per dire che, a mio parere, Illuminismo è questo: è (forse) una cipria, ma non di certo adatta - in questa funzione- a tutte le pelli, per lo meno se la intendiamo nel senso stretto del nome.
Se avete una pelle spenta e che non tende a lucidarsi allora, come cipria, probabilmente, può pure funzionare. Può ricordare, come concetto, quello delle ciprie Hourglass Ambient Lighting ma, citando Ale aka Dotted Around "in caso qualcuno se lo stesse chiedendo, è diversa dalla cipria Hourglass (sia Diffused Light che Luminous Light). [...] purtroppo la Hourglass vince a mani basse come effetto illuminante - naturalezza estrema ma che si nota - ed anche uniformante [...]"."

Quel che è certo è che, effettivamente, si tratta di un prodotto multifunzione: se, come me, avete una pelle mista, si rivelerà essere un ottimo illuminante, non dei più abbaglianti badate bene, per andare a realizzare alcuni punti luce in zone strategiche quali zigomi e arcata sopraccigliare. Effettivamente, se lo si va a swatchare, Illuminismo sembra essere un prodotto dal finish perlato, quasi shimmer. Il prodotto ben sfumato, di per se, è invece più discreto e non mi pare rilasci glitter.

Carina anche l'idea di utilizzare questo prodotto come top coat, per fissare ombretti in crema e matite varie, per ravvivarne il finish.


Informazioni tecniche


Il packaging è quello tipico delle polveri per il viso di Neve Cosmetics: jar in plastica con tappo nero, dotata di sifter per il dosaggio del prodotto.



Il pao è di 12 mesi, la quantità 4 grammi e il prezzo è di €12,90.  L'inci è il seguente: Mica (C.I. 77019), Titanium Dioxide (C.I. 77891), Iron Oxide (C.I. 77491 ), Tin Oxide (C.I. 77861).

Il prodotto è formulato senza conservanti, siliconi, profumo, parabeni nè petrolati per ridurre i rischi di allergia. Non è comedogeno, è un prodotto rigorosamente Made in Italy e, non meno importante è cruelty free.

Swatches e comparazioni


Andiamo a vedere assieme gli swatches e l'applicazione del prodotto.





Nelle prime due foto potete visionare il prodotto applicato con un polpastrello sul mio braccio, ovviamente con luce diversa, luce naturale diffusa e luce naturale diretta. Stessa cosa vale per il prodotto sfumato.

Il confronto che mi è venuto immediato fare è quello con il Mary Lou Manizer di TheBalm.



Come vedete, Illuminismo è decisamente meno abbagliante dell'illuminante di TheBalm. Qui, invece, potete vedere il prodotto applicato sul viso.




Nella prima foto ho indossato Illuminismo sul fondotinta Like a doll di Pupa Milano. Ora, non so se si noti - la luce ahimè è quella che è in questi giorni - ma la zona T appare, più che luminosa, proprio lucida, come se avessi sudato. Su di me, un effetto simile, non me lo vedo proprio.

Con il fondotinta Made To Last, sempre di Pupa Milano, l'effetto è leggermente diverso. Trattandosi di un fondo ad effetto cipriato, la luminosità risulta attenuata ma, come potete notare dalla punta del mio nasino, l'effetto c'è e si vede.

Come ho detto sopra, trovo che un prodotto simile sia perfetto per chi ha un incarnato particolarmente spento o per chi, come nel mio caso, può necessitare di un prodotto illuminante per zone quali l'arcata sopraccigliare e gli zigomi. Non lo trovo adatto per l'applicazione total face su una pelle mista, come la mia, o addirittura grassa; in questi casi, si sa, è necessaria una cipria opacizzante e sebo-assorbente. Ad ogni modo, continuerò a testare Illuminismo per voi e, a tempo debito, vi darò un'opinione a 360°.

Ne approfitto, in chiusura, per ricordarvi che attualmente, sul sito ufficiale dell'azienda www.nevecosmetics.it è attiva una promo natalizia:

❤ Sconto del 15% su tutti i prodotti a catalogo, inclusa la nuovissima cipria!
❤ Crystal Pochette Gold e Shopper Bag in omaggio per ciascun ordine.
❤ Spese di spedizione con corriere a solo 0,99 euro.

La promozione è valida fino alle 23.59 del 22 dicembre, ti consigliamo di organizzare i tuoi acquisti per tempo.



Il prodotto illustrato in questo articolo mi è stato omaggiato dall'azienda produttrice; l'averlo ricevuto a titolo gratuito non influenzerà in alcun modo il mio parere in sede di recensione. La collaborazione in questione non prevede alcun tipo di remunerazione.




You Might Also Like

26 commenti

  1. continuo a pensare che passo :/ bello è bello come illuminante... ma sono convinta che nemmeno su chi come me ha la pelle secca andrebbe bene su tutto il viso =(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me, più che su chi ha la pelle secca, andrebbe bene su chi ha un colorito particolarmente spento e vuol dare luce. Bisognerebbe vedere, in questo caso, come funge :)

      Elimina
  2. mmm.. mi sa che questa volta non mi intriga molto come cosa.. ihihi.. :D

    ps. sono riuscita a cambiare nomee! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. yeeee per il nome! si, in effetti, se non me l'avessero mandata, io non l'avrei mai comprata perché, comunque, ho prodotti simili

      Elimina
  3. Ehm mi ricorda la terribile Perfect Silky (esiste ancora?!)... decisamente NO! Meglio come illuminante e basta.

    RispondiElimina
  4. Io temo molto le ciprie illuminanti, ho i pori dilatati e prediligo l'opaco

    RispondiElimina
  5. Io non amo particolarmente le ciprie illuminanti, infatti non mi convince più di tanto :\
    Ne ho già una di Mac con questa "filosofia" che per quanto mi piaccia finisco solo per usarla nelle zone da illuminare, perché amo l'effetto matte sul viso :)

    RispondiElimina
  6. Mi è appena arrivato il mini ordine neve. ^-^ non vedo l'ora di provare la cipria di #EdwardCullen. xD
    Comunque continuo ad essere d'accordo con te, non è una cipria ma un illuminante. Vediamo se mi piacerà...anche se ne ho già uno di Makeup Revolution, ma forse questa di neve mi piacerà di più. <3

    RispondiElimina
  7. sinceramente non mi sconfinfera, sarà che preferisco avere un incarnato matte

    RispondiElimina
  8. Uhm.. Sinceramente mi pare che vada ad amplificare visivamente i difettucci della pelle.. Mi spiego meglio, nella prima foto, almeno dal mio pc, la pelle non sembra perfettamente levigata e "perfetta" ma è molto "irregolare" come se la cipria risaltasse la conformazione non perfettamente liscia della pelle (deh è pelle, mica è vetro che è perfettamente liscio, quindi giustamente è un po' "texturizzata") diciamo che ne peggiora la grana ecco.. Nel secondo caso già meglio, ma sulle zone meno "miste" tende a fare questo scherzino lo stesso.. Nono.. Per me a "vista" è bocciata sebbene a me piaccia tanto l'effetto "glowy" sul viso (tant'è che sono in attesa delle ciprie Hourglass *-*) ed ho amato Dewy, sempre di Neve..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, è vero, io ho una belle poco liscia di per se, soprattutto in questo periodo (ho avuto un problemino di indigestione che ha sfogato sul viso).

      Elimina
  9. Sembra quasi che aumenti i difetti :O non mi ispira per niente!!

    RispondiElimina
  10. Le ciprie illuminanti non mi sconfifferano moltissimo, anche perché ho la pelle mista. Come illuminante non dovrebbe essere male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, come illuminante funge bene, soprattutto perché non è eccessivo

      Elimina
  11. Io queste ciprie così le capisco poco... Neve ne aveva già una così (che ho in versione mini) e che uscì di produzione... ha più senso chiamarla direttamente illuminante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, come ho detto io, illuminante o "cipria di edward cullen" :p

      Elimina
  12. Da buona amante dell'effetto opaco..Per me è no xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D
      http://ct.fra.bz/ol/fz/sw/i59/2/1/9/frabz-ottimo-tentativo-davvero-convincente--ma-per-me-e-no-af98d7.jpg

      Elimina
  13. Anche io ho avuto la tua stessa perplessità quando ho letto la prima review di questa "cipria"..se illumina che cipria è? La userei piuttosto come illuminante o come top coat.
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
  14. ottima recensione! molto precisa e tecnica. Eviterò! (PS hai una armonia di colori naturali che ti invidiooooo!!!!) :-)

    RispondiElimina

Mi fa sempre piacere trovare una traccia del vostro passaggio qui!
Lasciami tranquillamente la tua opinione personale sui prodotti di cui parlo, il confronto è sempre gradito purché nei limiti della buona educazione.

Non cancello i commenti di spam (anche se mi infastidiscono e non poco) ma non pratico il sub4sub. Quando il tempo non mi manca, passo però a dare un'occhiata ai vostri blog.

Iscriviti alla Newsletter

FACEBOOK

Disclaimer

Disclaimer | Media Kit | Cookies e Informativa sulla privacy

«Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001»