Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation Preview

by - 9/30/2017

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation - cinque delle nove nuance disponibili

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation: prime impressioni, swatches e applicazione di quella che è probabilmente una delle uscite più attese di sempre.

Credo di non esagerare dicendo che da anni, noi appassionate di bellezza e makeup, attendavamo questo prodotto e finalmente siamo state accontentate: è nato Creamy Comfort, il fondotinta in crema di Neve Cosmetics.

Disponibile in nove tonalità, Creamy Comfort è arricchito con acido ialuronico e olio di jojoba, per prendersi cura della pelle, e uniforma l'incarnato grazie ai pigmenti minerali perfezionanti che troviamo al suo interno.

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation

Vegetariano e vegano, Cremy Comfort non contiene parabeni, siliconi e petrolati ed è un prodotto rigorosamente Made in Italy.

La quantità che troviamo in ogni singolo tubetto e 30 ml, ha un pao di 12 mesi e il prezzo è di €14,90 [ora in offerta lancio fino al 12 ottobre].

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation Preview - Retro del flacone

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation ha un design minimal ed elegante

Il packaging consta di un tubetto di plastica spremibile, lilla con scritte oro e viola scuro, e con tappo a vite.

Un piccolo appunto che sento di dover fare riguarda la segnalazione della referenza colore che, ahimè, è presente esclusivamente sul tappo: se una persona, infatti, dovesse possedere più colorazioni e aprirle contemporaneamente (riponendo le chiusure in maniera disordinata), potrebbe far fatica a riconoscerle successivamente. Io ho deciso di scrivere sul flacone il nome di ciascuna referenza con un pennarello indelebile, così da evitare problemi in futuro.

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation Preview - le referenze segnalate sui tappi

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation Preview - foro di uscita del prodotto

Il fondotinta è facilmente dosabile grazie al foro d'uscita non troppo grande, ma bisogna comunque fare attenzione a non spremere troppo il tubetto causando inutili sprechi. Grazie comunque alla sua consistenza, non troppo fluida, questo difficilmente accade.

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation, i consigli dell'azienda

Ma quali sono le sue caratteristiche? Ho avuto l'opportunità di confrontarmi a tal riguardo con Ilaria, la PR di Neve Cosmetics, che saluto e ringrazio per avermi fornito le seguenti informazioni.

Creamy Comfort nasce dalla volontà dell'azienda di creare un fondotinta che:

1) fosse più coprente di una bb cream pur restando naturale;
2) che fosse in grado di uniformare bene l’incarnato;
3) che unisse una buona durata al piacere di potersi dimenticare di aver messo un fondotinta;
4) che non fosse occlusivo e non peggiorasse la qualità della pelle;
5) che apportasse anche qualche beneficio reale in termini di luminosità ed idratazione, ecco il perché della formula arricchita con acido ialuronico e olio di jojoba.

Ovviamente, come per molti prodotti della sua categoria, non è adatto a tutte le tipologie di pelle: l'azienda lo consiglia, infatti, a pelli da tendenzialmente secche a normali e a pelli miste. Non lo consiglia, invece, a persone con pelli veramente molto seborroiche e/o con vistosissime discromie.

Per quanto riguarda la stesura, Neve Cosmetics consiglia l'applicazione con le dita, scaldando il prodotto tra le mani, e procedendo per zone, una alla volta. L'azienza sconsiglia invece di applicarlo su tutto il viso e poi andare a sfumarlo, perché visti i rapidi tempi di asciugatura il rischio è di non riuscire a lavorarlo in tempo.

Creamy Comfort Foundation, la mia esperienza

Il mio incarnato e le colorazioni disponibili

Il mio incarnato non è chiarissimo, in genere corrisponde allo step successivo all'Ivory. Infatti:

1) utilizzo la referenza 2N1 del fondotinta Double Wear di Estee Lauder;
2) In teoria corrispondo ad un NW20 del Pro Longwear Foundation di Mac Cosmetics (dico in teoria perché così mi riferì un makeup artist del brand);
3) utilizzo la referenza 010 Nude Beige 24h Made To Stay Make Up di Catrice

La colorazione perfetta per me per quanto riguarda il Creamy Comfort Foundation è decisamente Light Neutral.

Io, ad ogni modo, ne ho ricevute cinque ovvero: Light Warm, Light Neutral, Medium Warm, Medium Neutral e Tan Neutral. Le altre colorazioni disponibili sono Fair NeutralLight RoseTan WarmDark Warm.

Creamy Comfort Foundation - swatches: Light Warm, Light Neutral, Medium Warm, Medium Neutral, Tan Neutral

La mia tipologia di pelle e metodo di applicazione

Io ho una pelle mista, grassa sulla zona T e fortemente secca su guance e zigomi. La zona T è inoltre segnata da pori dilatati in abbondanza e brufoli sporadici soprattutto sulla zona del mento. Le aree più secche della pelle, invece, non presentano particolari imperfezioni. In generale, però, il mio viso presenta un discreto numero di rossori e discromie.

Io applico il Creamy Comfort Foundation con la Blending Drop Makeup Sponge sempre di Neve Cosmetics, che per la cronaca adoro, e come suggerito dal brand applico il prodotto zona per zona, un po' per volta.

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation - Blending Drop Makeup Sponge

Creamy Comfort Foundation, prime impressioni, resa e tenuta

Ho utilizzato questo fondotinta un paio di volte, pertanto quelle che seguiranno sono semplicemente delle primissime impressioni.

Applicazione: trovo l'applicazione con la spugnetta assolutamente semplice da realizzare, il prodotto si stende in maniera omogenea e non ho riscontrato problemi con i tempi di asciugatura.

Resa: sulle zone più secche l'effetto non mi dispiace perché dona loro luminosità e risulta estremamente confortevole; sulla zona T - particolarmente grassa nel mio caso - tende a lucidare quasi subito anche con l'ausilio di una cipria e con temperature non particolarmente elevate. Ho notato che, con o senza cipria, tende comunque a mettere in evidenza pori dilatati e screpolature varie (in questi giorni per giunta ho pure il raffreddore). Uniforma però bene l'incarnato, nascondendo i rossori, ed ha una buona coprenza senza risultare troppo pesante o dar vita al ben noto effetto mascherone. Non copre benissimo i brufoli, ma ovviamente possiamo in questo caso rimediare con un correttore ad hoc.

Tenuta: con una cipria la tenuta su di me è buona ma non eccellente. Rimane abbastanza stabile per 3-4 ore, per poi iniziare man mano a dileguarsi nell'arco di altre 3-4 ore. 

In generale lo trovo un prodotto sicuramente interessante, per via soprattutto del buon inci e degli ingredienti in esso contenuti, dunque l'acido ialuronico e l'olio di jojoba, ma trovo non sia il prodotto ideale per il mio specifico tipo di pelle, la quale è caratterizzata da una grana tutt'altro che perfetta.

Neve Cosmetics Creamy Comfort Foundation - Applicazione: Prima e Dopo

Creamy Comfort Foundation in promozione fino al 12 ottobre

Il nuovo Creamy Comfort Foundation sarà disponibile in offerta lancio fino al 12 ottobre, al prezzo lancio di 12,67€ e con spedizioni a 0,99€ sul sito ufficiale del brand www.nevecosmetics.com.




I prodotti mostrati in questo articolo mi sono stati omaggiati dall'azienda produttrice. Questa collaborazione non prevede alcuna remunerazione.  Ciò non influenza in questa o in altra sede il mio parere in merito.

You May Also Like

4 commenti

  1. Il fatto che dicano sia più asciutto del Puro BIO mi perplime e non poco... io il Puro Bio lo trovo seccherrimo! La curiosità mi rimane comunque :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei poterti essere d'aiuto in tal senso, ma purtroppo il Purobio non l'ho provato. A me questo, ti dirò, non sembra particolarmente secco. Anzi, lo trovo cremoso e non pastoso ma, certo, che si asciughi velocemente è indubbio :)

      Elimina
    2. Puro Bio è seccherrimo e te lo posso confermare. D'inverno poi il fondotinta si pietrifica ahaha questo di Neve è molto, molto più fluido e l'asciugatura non è poi così veloce, anzi su pelle secca magari è velocissima ma per chi ha la pelle grassa come la mia no.

      Elimina
  2. ciao Claire ^_^ posso dirti che abbiamo la stessa tipologia di pelle. :( che disgrazia! Comunque non sei una NW di m.a.c ma una NC15/20, fidati. ^.^ Io sono una 3N1 di Estee Lauder, quindi un "tono" dopo il tuo, e sono una NC20 d'nverno e 25 d'estate e con tutti quei sottotoni neutri (perché lo sono anch'io), non potresti mai essere rosata con la m.a.c.
    Oh, i prodotti cambiano a secondo del brand eh, non vorrei sbagliare.
    Anyway, vorrei chiederti se hai provato questi fondotinta con il bio primer opacizzante di neve? non so, a me non piace prorpio, on si stende omogeneo con i lprimer, e addiritura mi lascia delle stirature, e non copre bene. -.-" non vorrei che questo effetto lo fa solo sulla mia pelle. Un bacione e grazie per la risposta! =)

    RispondiElimina

Mi fa sempre piacere trovare una traccia del vostro passaggio qui!
Lasciami tranquillamente la tua opinione personale sui prodotti di cui parlo, il confronto è sempre gradito purché nei limiti della buona educazione.

Non cancello i commenti di spam (anche se mi infastidiscono e non poco) ma non pratico il sub4sub. Quando il tempo non mi manca, passo però a dare un'occhiata ai vostri blog.